Statuto

  1. FINALITA’

Il gruppo fotografico è una associazione a carattere culturale, libero, indipendente, apolitico, senza scopo di lucro, che si propone la diffusione della cultura fotografica con conseguente valutazione del fenomeno. Esso intende analizzare e discutere l’immagine fotografica mediante la ricerca, la visione e la scoperta dei valori tematici, etici e sociali.

Il Gruppo inoltre, convinto dell’insostituibile funzione dello studio e della ricerca, organizza:

  1. Incontri con autori.
  2. Proiezione per il gruppo e per il pubblico.
  3. Cura propie mostre anche in collaborazione con enti o Gruppi di volta in volta interessati.
  4. Programma e divulga momenti di aggiornamento attraverso corsi e conoscenze che riguardono il mondo fotografico ( concorsi – pubblicazioni)
  1. COSTITUZIONE GRUPPO

Il Gruppo è formato da soci liberamente iscritti, l’iscrizione deve intendersi per tutto l’anno solare, mediante quota simbolica fissata dal Direttivo.

  1. GLI ORGANI DEL GRUPPO SONO:

1) Assemblea dei soci.

2) Consiglio direttivo formato da 5 soci rinnovabili ogni 2 anni

3) L’Assemblea dei soci delibera:

  1. Nomina i componenti del Consiglio Direttivo.
  2. Modifiche allo statuto.
  3. Su ogni altro oggetto che il Consiglio Direttivo ritenga di sottoporre alle sue decisioni.

4) Il Consiglio Direttivo elegge al suo interno l’ufficio di presidenza composto da Segretario e Presidente.

5) Tutte le delibere dell’Assemblea e del Direttivo saranno prese a maggioranza, per maggioranza si intende, la metà più uno dei votanti presenti.

6) Il Presidente convoca l’Assemblea ordinaria almeno una volta all’anno con avviso a ciascun socio con almeno 10 giorni di anticipo.

7) In caso di scioglimento del Gruppo, i fondi che rimanessero disponibili, dovranno essere destinati, dopo soddisfatte le obbligazioni passive, ad opere di pubblica utilità, assistenza o beneficenza.